il Conte Manini - Radersi con il Rasoio a Mano Libera

il Conte Manini - Radersi con il Rasoio a Mano Libera

Come Radersi con il Rasoio a Mano Libera?

Fino agli anni ’50, prima che i rasoi di sicurezza diventassero ampiamente disponibili, il rasoio a mano libera era tra i più comuni. Una volta che avrai imparato ad usarlo, sarai in grado di ottenere una rasatura molto più accurata di quella che potresti ottenere usando qualsiasi altro rasoio moderno. Tuttavia, non bisogna dimenticare che la rasatura a mano libera è pericolosa e occorre parecchio tempo prima di imparare ad effettuarla con efficacia. All’inizio, mentre stai ancora prendendo familiarità con questa tecnica, la qualità delle tue rasature potrebbe essere addirittura inferiore a quella che potresti ottenere con i rasoi usa e getta. Inoltre, è molto probabile che ti taglierai almeno una volta, anche se cercherai di fare attenzione. Ma una volta che sarai diventato un esperto col rasoio a mano libera (ci vogliono circa 100 rasature), sarai sorpreso dai risultati che otterrai.


Passaggi

    1

    Fai una doccia calda per ammorbidire la barba. Oppure potresti bagnare un piccolo asciugamano in acqua calda e tenerlo premuto contro il viso fino a che non diventa freddo. Per un risultato migliore è consigliabile ripetere l’operazione due volte.

    2

    Dopo aver preparato la barba, apri il rubinetto dell’acqua calda e falla scorrere per un po’. Riempi una tazza o una ciotola con l’acqua bollente e lasciaci dentro il pennello da barba in ammollo.

    3

    Scuoti il pennello per eliminare l’acqua in eccesso e butta via l’acqua della tazza. Puoi fare direttamente la schiuma in una tazza (o ciotola) oppure caricare il pennello e insaponare direttamente il viso.

    4

    Prima di applicare la schiuma dovrai bagnarti il viso.

    5

    Se usi il pennello per applicare il sapone o la schiuma sulla barba fai dei movimenti circolari fino a formare dei picchi schiumosi un po’ solidi.

    6

    ‘’’Applica la schiuma’’’ sul viso usando un movimento verticale con il pennello da barba. Con un asciugamano caldo, togli il sapone in eccesso e olio dai follicoli della pelle, così che l'umidità possa penetrare a fondo.

    7

    Finisci di insaponarti usando movimenti verticali per coprire il tuo viso con uno strato spesso di schiuma da barba.

    8

    Lascia la schiuma sul viso per 5 minuti (o più se la tua barba è molto ispida. Se dopo 5 minuti il sapone si è asciugato, ri-insaponati. Se c’e’ bisogno puoi usare la tecnica dell’asciugamano caldo un’altra volta. La cosa importante è avere una insaponatura densa sulla barba per proteggere la pelle e guidare la lama.

    9

    Tira bene la pelle mentre ti radi. Questo serve non solo ad evitare di tagliarti ma anche di radere il pelo bene alla radice.

    10

    Tieni la lama inclinata in un angolo di 20 gradi. Ricorda che la tua intenzione è di tagliare i peli il piu possibile vicino alla pelle. Puoi ottenere questo 'appoggia' la lama di piatto sulla guancia e poi allontanandola dal viso per ottenere l’angolatura di 20 o 30 gradi. Ricorda di usare pochissima pressione! Non si tratta di un rasoio di plastica e puoi tagliarti molto facilmente.

    11

    Dovrai fare tre passaggi per ottenere una pelle rasata in modo ottimale. Se vuoi risparmiare tempo e non ti importa avere una pelle ultra liscia, puoi fare un singolo passaggio e saltare gli ultimi due. Ad ogni passaggio, inizierai con brevi passate della lama per finire con movimenti più lunghi.

    12

    Fai la prima passata seguendo il verso della crescita del pelo.

    13

    Insapona di nuovo e fai la seconda passata in senso trasversale alla crescita del pelo. Probabilmente non sarai in grado di raderti sul collo in questa passata, ma soltanto sui lati del viso e sulla linea della mascella.

    14

    Se la tua barba è molto dura, dovrai cambiare il rasoio prima del terzo passaggio. Se la tua barba non è molto dura, puoi saltare questo passo.

    15

    Fai un terzo passaggio finale contropelo. Questo passaggio è il più pericoloso e quello in cui accadono più incidenti. Fai attenzione quando accorci le basette perché la punta del rasoio si troverà vicino al lobo del tuo orecchio; fai anche molta attenzione quando radi le parti piu difficili attorno al collo. Per il terzo passaggio, alcuni preferiscono usare soltanto acqua, senza sapone, per vedere meglio quello che stanno facendo. Tuttavia, se la tua barba è molto fitta, potresti trovare che questo irrita troppo la tua pelle. In questo caso non esitare ad usare il sapone o la schiuma.

    16

    Sciacqua il sapone/schiuma dal viso con acqua ‘’fredda’’ per far chiudere meglio i pori della pelle.

    17

    Asciuga il rasoio. Usa della carta igienica per asciugare bene il manico che protegge la lama per rimuovere le gocce di umidità che vi restano intrappolate. (Molti rasoi vecchi sono fatti di acciaio al carbonio e soggetti a ruggine).

    18

    ‘’’Usa una coramella’’’ per affilare la lama. Dopo aver ’ravvivato’ la lama, applicaci dell'olio da lama per proteggerla dall’umidità e dai danni della ruggine.

    19

    Sciacqua il pennello, scuoti l'acqua in eccesso e appendilo a testa in giù nell'apposito porta-pennello per farlo asciugare.

 

Consigli

    Usa sempre un rasoio ben affilato. È il modo più sicuro di radersi, dato che taglierà meglio i peli scivolando con facilità sulla tua pelle.

    La rasatura tramite rasoio a mano libera può essere pericolosa, perciò la prima volta che proverai a raderti in questo modo evita di farlo distrattamente (ad esempio se sei troppo stanco).

    Se ti tagli usa un emostatico in polvere (o in stick). Lo troverai dal tuo barbiere oppure nei negozi che vendono oggetti per la rasatura.

    Se devi risparmiare, cerca di non usare schiuma o gel da barba in bomboletta, perchè questi prodotti non lubrificano abbastanza la pelle per la rasatura con il rasoio a mano libera. Usa invece del sapone da barba.

    Puoi usare un pennello fatto di setole di cinghiale, ma quello di setole di tasso è il migliore.

    Per ottenere una buona rasatura usando il rasoio a mano libera si richiede una certa pratica che otterrai con il tempo. Le prime rasature potrebbero essere peggiori di quelle che puoi fare usando le lamette usa e getta, ma con il tempo e un po’ di pratica otterrai quella morbidezza unica che soltanto un rasoio da barbiere può darti. D’altro canto, non tutte le donne amano un uomo con un viso super liscio. Alcune preferiscono un uomo con un po’ di barba sul viso. Puoi evitare di avere una rasatura troppo liscia, e risparmiare anche tempo, facendo una singola passata e saltando il procedimento pelo e contropelo.

    Se il tuo rasoio non scorre con facilità sulla pelle o ti arrossa o irrita la pelle, è arrivato il momento di sostituirlo. Se la tua barba è molto leggera un rasoio solo ti basterà per parecchio tempo. Se invece la tua barba è molto fitta dovrai cambiare rasoio più spesso.

    Se puoi evitarlo, cerca di non tenere il rasoio in bagno. L’umidità del bagno non gli farà bene e la lama potrebbe arrugginirsi soprattutto se è di acciaio al carbonio.

Avvertenze

    I rasoi a mano libera sono pericolosi. Usa estrema cautela e non cercare di rasarti se non riesci a concentrarti.

    Non cercare mai di afferrare un rasoio che sta cadendo.

    Chiudi il rasoio quando hai finito di usarlo. Non camminare MAI con un rasoio aperto. Nemmeno per fare un singolo passo.

    Se decidi di fare il terzo passaggio (quello contropelo) evita la parte del labbro superiore. Non esiste un modo sicuro per rasare l’area dei baffi usando movimenti verso l’alto senza rischiare di ferirsi il naso.

    Non usare movimenti ‘da affettatura’! Se lo fai, ti taglierai. Qualsiasi movimento da lato a lato potrebbe risultare in un pericoloso taglio.

newcart.it Un eshop professionale completo a soli 49 euro l'anno con NewCart
Questo sito è presente su Offertissime.shop